Premio Antico Fattore 2018

Accademia dei Georgofili, Premio “Antico Fattore” 2018 – Il Dott. Luca Regni, collaboratore del Prof. Primo Proietti del nostro Dipartimento, ha vinto il prestigioso “Premio Antico Fattore” bandito dall’Accademia dei Georgofili (Firenze) – edizione 2018 – per il lavoro “Long Term Amendment with Fresh and Composted Solid Olive Mill Waste on Olive Grove Affects Carbon Sequestration by Prunings, Fruits, and Soil” autori: Regni L., Nasini L., Ilarioni L., Brunori A., Massaccesi L., Agnelli A. e Proietti P., pubblicato nella rivista “Frontiers in Plant Science”. Il “Premio Antico Fattore” è nato a Firenze negli anni ’30 e assunse il nome della Trattoria nella quale si riunivano alcuni tra i maggiori esponenti del mondo culturale dell’epoca. Tra i vincitori si ricordano i due futuri Premi Nobel Eugenio Montale (Premio edizione 1931) e Salvatore Quasimodo (Premio edizione 1932). L’Accademia dei Georgofili recentemente ha ridato vita al “Premio Antico Fattore” e, in considerazione delle spiccate tradizioni viticole ed olivicole italiane e mediterranee, lo ha destinato a studi in questi settori. Una delle motivazioni per l’assegnazione del Premio al Dott. Luca Regni è che i risultati della ricerca documentano una valida strategia da mettere in atto per migliorare sia la fertilità del suolo sia l’efficienza nel sequestro del carbonio. Pertanto, la ricerca presenta risvolti conoscitivi di grande interesse, testimoniati anche dall’elevato Impact factor della rivista nella quale è stato pubblicato. Il premio è stato consegnato il 20 aprile 2018 dal Presidente dell’Accademia dei Georgofili Pietro Piccarolo e dal Cav. Luigi Cremonini  in occasione della Cerimonia inaugurale del 265° Anno Accademico nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze.

Archivi news